Meta introduce misure per proteggere gli adolescenti dai contatti indesiderati online

In risposta alle sfide nel garantire che gli adolescenti abbiano un’esperienza online sicura,

Meta ha implementato misure per proteggerli dai contatti indesiderati e coinvolgere i genitori nelle loro attività online.

Per migliorare la sicurezza, Meta ha disabilitato la capacità degli adolescenti di ricevere messaggi

da persone con cui non sono già connessi online, garantendo che solo i contatti approvati possano comunicare con loro.

Questo si basa sulle regole esistenti che impediscono agli adulti di oltre 19 anni di inviare messaggi agli adolescenti che non seguono.

Inoltre, i genitori che utilizzano gli strumenti di supervisione genitoriale di Instagram saranno ora sollecitati ad

approvare o respingere eventuali modifiche alle impostazioni predefinite di sicurezza e privacy apportate dai loro adolescenti.

In precedenza, i genitori venivano informati solo dopo che tali modifiche erano state apportate.

Questi aggiornamenti integrano gli strumenti di sicurezza esistenti di Meta per giovani e adolescenti, che ora superano i 30.

Inoltre, Meta prevede di lanciare una nuova funzione di sicurezza per i messaggi nei prossimi mesi per impedire agli adolescenti di vedere immagini potenzialmente inappropriati dai loro contatti, con l’obiettivo di scoraggiare l’invio di tali contenuti.

Questi sforzi sono in linea con l’impegno di Meta a proteggere i bambini online,

come dimostrato dagli annunci recenti riguardanti il filtraggio di contenuti sensibili su Instagram e Facebook per adolescenti

e l’introduzione di promemoria serali per incoraggiare gli adolescenti a limitare l’uso dei social media prima di andare a letto.

Facebook Comments
Rate This Article
( No ratings yet )
Like this post? Please share to your friends:
Arm Post